QUANDO

il 9 giugno 2019 alle ore 11.00, a Roma presso il Salone d’Onore del CONI, Piazza Lauro De Bonis 15. Dalle 8.00 inizieranno le operazioni di verifica dei votanti (identità dei partecipanti e diritto di voto dei medesimi)

COME RAGGIUNGERE LA SEDE DELL’ASSEMBLEA
In auto: uscita Flaminia del GRA, direzione Stadio Olimpico;
In treno: fermata Roma Termini, metro A direzione Battistini, fermata Flaminio, tram n. 2, fermata Mancini.
In aereo: aeroporto Fiumicino e/o Ciampino + taxi (45 euro circa).

Requisiti per partecipare all’assemblea elettiva FASI

Essere in regola con il versamento delle quote di tesseramento dovute

Facciamo presente, che oltre ai requisiti fondamentali per avere diritto al voto di cui all’art. 13 comma 4 dello statuto FASI, anzianità di affiliazione di almeno 12 mesi e aver partecipato all’attività sportiva (peraltro già verificati per la stesura della tabella con i diritti di voto), un altro requisito fondamentale è sancito al comma 6 del medesimo Art. 13 dove è riportato:

“È altresì preclusa la partecipazione a quanti non siano in regola con il versamento delle quote di affiliazione, riaffiliazione e tesseramento”.

Gli affiliati pertanto, per poter esercitare il diritto di voto, devono essere in regola con i versamenti fino alla data del 7 giugno e quindi fino a 2 giorni prima dell’assemblea e non solo a quanto indicato nella scheda contabile trasmessa.

Considerato che sarebbe veramente spiacevole e certamente non auspicabile constatare direttamente in sede di Assemblea Elettiva l’esclusione dal diritto di voto per scostamenti (anche minimi) tra dovuto e versato, tenendo anche conto che i relativi rappresentanti si sono sobbarcati le spese di viaggio ed in alcuni casi anche per alloggio, si consiglia a tutte le Associazioni/Società affiliate, anche se rappresentate per delega, di verificare la regolarità dei versamenti.

Si consiglia di agire nel seguente modo, al fine avere adeguata documentazione attestante il pagamento di quanto dovuto:

1) verificare le schede contabili inviate dalla FASI, richiedere tutti gli eventuali chiarimenti e quindi verificare la situazione contabile attuale accedendo alla rubrica FASI delle società http://rubrica.federclimb.it/index.php?opt=conteggio-societa.

2) nel caso in cui la Associazione/Società risulti debitrice verso la FASI, provvedere ad effettuare il pagamento per l’importo risultante dalla scheda contabile più eventuali tesseramenti effettuati dopo la data della scheda contabile, stampando copia del bonifico effettuato

3) monitorare attentamente il tesseramento di ulteriori soggetti dalla data del bonifico fino al 7 giugno, verificare la situazione in base alla rubrica del sito FASI pochi giorni prima della data delle elezioni, provvedendo, nel caso, al pagamento diretto immediato con bonifico dei nuovi tesserati.

4) Portare all’Assemblea elettiva (o dare al delegato):

– copia della situazione contabile rilevata dalla intranet FASI – punto 1)

– copia del bonifico effettuato a fronte di quanto risultante come dovuto alla FASI – punto2)

– copia degli eventuali pagamenti per tesseramenti aggiuntivi – punto 3)

In questo modo riteniamo che tutte le Associazioni/Società abbiano la possibilità di documentare di essere in regola con il versamento delle quote dovute.

In caso di dubbi sulle quote da pagare è opportuno rivolgersi all’Ufficio amministrazione della FASI: amministrazione@federclimb.it

Aventi diritto

A) Le Società affiliate in possesso dei seguenti requisiti:
anzianità di affiliazione di 12 mesi (2)
aver svolto attività sportiva nei 12 mesi antecedenti la data del 4 aprile 2019 (3), avendo partecipato all’attività sportiva ufficiale della FASI
essere in regola con il versamento delle quote associative

B) I giudici di Gara tesserati direttamente con la Federazione

C) I tecnici Federali tesserati direttamente con la Federazione

Numero voti

1 per ciascuna Società affiliata quale voto base + voti plurimi in base ai risultati sportivi e organizzazione di gare fino ad un max. di 4. (4)

1 per i rappresentanti degli atleti e 1 dei tecnici di ciascuna società

1 per i giudici

1 per i tecnici federali

Chi vota

il presidente della società affiliata o un suo delegato (componente del consiglio direttivo, purchè non partecipi all’assemblea in qualità di atleta o tecnico).

È possibile delegare ad altra società affiliata (massimo 1 delega per società)

Gli Atleti e i tecnici devono essere presenti personalmente (non sono ammesse deleghe).

I candidati non possono votare.

Diritti di voto e numero di voti:

vedi tabella allegata alla convocazione

Come fare una delega

per iscritto, su carta intestata della società affiliata delegante, deve contenere:

– le generalità e la copia del documento del legale rappresentante dell’affiliato delegante

– la denominazione dell’affiliato delegato e le generalità del suo legale rappresentante (vedi modulo allegato)

Come si vota

Votazioni separate e successive per:

– Presidente della federazione (tutti hanno diritto di voto)
– Consiglio federale (singoli membri)
– 6 consiglieri dagli affiliati (votano i rappresentanti degli affiliati)
– 2 consiglieri dagli atleti (votano gli atleti presenti)
– 1 consigliere dai tecnici (votano i tecnici presenti)
– 1 consigliere dai giudici di gara (votano i giudici di gara presenti). I giudici di gara possono delegare un altro giudice di gara (entrambi direttamente tesserati con la federazione) – max 1 delega per giudice
– Presidente del collegio dei Revisori dei Conti: votato dall’assemblea (gli altri 2 vengono poi nominati dal CONI)

1. vedi convocazione ed ordine del giorno sul sito FASI http://www.federclimb.it/vita-federale/assemblea-straordinaria-elettiva-9-giugno-2019.html/
2. art. 13, comma 1) Statuto Fasi 26.02.2019
3. art. 13, comma 1) Statuto Fasi 26.02.2019
4. art. 51) Statuto Fasi 26.02.2019; la tabella con i diritti di voto è pubblicata con la convocazione. Entro l’ 11 aprile 2019 possono essere presentate contestazioni sull’assegnazione dei voti.